HIP-HOP POPPING-ANIMATION | DAGLI 8 ANNI

La tecnica del popping prevede la contrazione muscolare alternata con movimenti sinuosi o scattanti, con la creazione di sequenze di passi e movimenti ed effetti sulla musica. Si balla su vari generi musicali: dal funky alle musiche elettroniche contemporanee. L’animation, variante del popping, si basa sulla ricreazione col corpo delle movenze delle figure dei film d’animazione, creando così illusioni ottiche e giocando con effetti visivi (giochi di linee, mimo, slow motion). Il più famoso esempio di animation è il ballo robotico. Lo stile nasce in California, nella costa occidentale degli Stati Uniti, negli anni 70-80, e si sviluppa poi anche nella costa orientale (New York), per arrivare a diffondersi particolarmente in Europa, dalla Francia, e in Asia (Giappone, Korea, Cina).

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Cookie Policy